Sbalzi di temperatura, come comportarsi?

30/01/2019
da Farmacia Basso

Le stagioni non sono più come una volta. Questa potrebbe sembrare una frase fatta ma racchiude una grande realtà: A bruschi innalzamenti di tempertura possono seguire repentini cali e viceversa.
Questi sbalzi di temperatura sono molto pericolosi, perchè sono tra le più comuni cause di sinusiti, tonsilliti, raffreddori e influenze.
Come comportarsi in modo da non ammalarsi? Vediamo innanzitutto le cause che possono portare al verificarsi di questi sbalzi.

Clima.

Poco fa abbiamo parlato delle stagioni. Qualche decennio fa gli inverni erano rigidi e le estati calde. Oggi il vecchio continente risente sempre di più del cosidetto clima tropicale. Le estati sono imprevedibili: Giornate afose e umide lasciano il posto nel giro di poche ore a vento e pioggia.
In inverno le temperature sono bassissime al mattino e quasi primaverili di giorno.
Questa repentina escurione termica costringe il nostro fisico ad una continua regolazione della temperatura corporea. Lo stress al quale è sottoposto l'organismo porta l'individio ad ammalarsi.

Sbalzi.
Un'altra causa è riconducibile agli sbalzi che il corpo deve sopportare passando da un ambiente caldo ad uno freddo e viceversa.
In inverno questo può verificarsi entrando ed uscendo da uffici, palestre e centri commerciali dove generalmente le temperature vengono tenute parecchio alte rispetto all'esterno.
In estate lo stesso schema si ripete con l'aria condizionata, onnipresente nelle noste auto, in casa e nei locali commerciali.

Soluzioni?
Esistono delle soluzioni per evitare che il nostro corpo perda la sua preziosa termoregolazione? La risposta sì. Siccome non possiamo controllare gli eventi atmosferici e nemmeno regolare la temperatura di tutti i locali che frequentiamo, dobbiamo intervenire sul nostro comportamento adottando delle strategia di difesa.

Strategia N.1 : Vestiti a strati.

L'abbigliamento cosidetto "a Cipolla" ci viene in aiuto. Vestirsi a strati ci permetterà di spogliarci e rivestirci in base alle circostanze. Il giusto abbigliamento non ci farà arrivare mai al punto di sudare.

Strategia n.2: Mantieni sane abitudini.
Ebbene sì. Anche se può sembrare strano, mantenere sane abitudini permette al nostro fisico di rimanere in equilibrio e questo lo aiuterà a tenere duro in caso di sbalzi.
Le sane abitudini consistono nel fare pasti leggeri e sani bevendo molta acqua, fare attività fisica regolare e concedersi un buon riposo notturno.

Dove ne avete il controllo, cercate sempre di regolare la temperatura degli ambienti in modo che non siano troppo caldi d'inverno (provocherebbe secchezza alla gola e alle vie respiratorie) o troppo freddi d'estate.
Questi accorgimenti ridurranno il rischio di shock termici che potrebbero portarvi ad ammalarvi.

Commenti

Nessun messaggio trovato

Nuovo messaggio