Ipertensione: la prevenzione comincia sulla bilancia

04/10/2017
da Farmacia Basso

1. INTRODUZIONE


L'ipertensione è un disturbo, molto comune, che affligge individui di entrambi i sessi e nelle donne, spesso, compare con la menopausa.
Esistono diverse terapie farmacologiche, ma la prima cura si fonda su un regime alimentare corretto ed uno stile di vita sano.

2. CHE COS'È L'IPERTENSIONE

L'ipertensione arteriosa non è una malattia vera e propria, ma espone il soggetto a possibili patologie cardiocircolatorie.
La pressione sanguigna può essere bassa, normale ed alta; in un soggetto iperteso i valori sono superiori a 140/90 mmHg.

3. IPERTENSIONE PRIMARIA E SECONDARIA

Il 95% dei soggetti ipertesi soffre di ipertensione primaria non imputabile a cause specifiche. Il restante 5% è colpito da una forma secondaria dovuta a patologie pregresse a carico del muscolo cardiaco, dei reni, dei surreni e dei vasi sanguigni.


4. LA SINTOMATOLOGIA

L'ipertensione, molto spesso, è un disturbo silente: il soggetto si adegua a valori pressori sempre più alti e non riferisce sintomi specifici.
Alcune persone lamentano: cefalea, vertigini, disturbi alla vista, ronzii alle orecchie e emoraggie dal naso.


5. LA GIUSTA DIETA PER CHI SOFFRE DI IPERTENSIONE

I soggetti ipertesi devono consumare: peperoncino, cereali integrali, legumi, frutta secca e fresca, pesce, verdura e cioccolato fondente con alta percentuale di cacao. Quest'ultimo contiene i flavonoidi che promuovono la dilatazione dei vasi sanguigni, contribuendo a mantenere bassa la pressione.


6. IL RUOLO DELLA VERDURA E DELLA FRUTTA

Questi due alimenti sono, particolarmente, utili: favoriscono l'eliminazione dei radicali liberi, responsabili dei danni a carico dei vasi sanguigni e contengono potassio, utile per far abbassare la pressione arteriosa.

7. RIDURRE IL CONSUMO DI SALE

Un eccessivo consumo di sale fornisce all'organismo un apporto elevato di sodio e ciò può determinare un aumento dei valori pressori.
La dose di sale da cucina consentita, secondo le linee guida dettate dall'OMS, si aggira intorno ai 5 grammi ( corrispondenti a 2 grammi di sodio).


8. QUALI SONO I CIBI DA BANDIRE

Tra gli alimenti assolutamente sconsigliati vi sono: la liquirizia che fa trattanere i liquidi ed è responsabile dell'aumento della pressione, il caffè che contiene sostanze cha fanno stringere i vasi sanguigni e tutti i cibi ricchi di sale.


9. L'IMPORTANZA DI UN STILE DI VITA SANO

Uno stile di vita sano contrasta, infine, l'ipertensione arteriosa; per questo motivo è importante: mantenere il peso forma, limitare il consumo di alcolici, tenere a bada lo stress, abolire il fumo e praticare attività fisica costante.

Commenti

Nessun messaggio trovato

Nuovo messaggio