Farmaci da viaggio: Cosa portare in vacanza

21/06/2017
da Farmacia Basso

I piccoli problemi di salute che possono rovinare una vacanza sono sempre dietro l'angolo ed è per questo che è necessario aver ben presente quali sono i medicinali da portare in vacanza. Ma quali sono i farmaci da viaggio che devono far parte del bagaglio con cui si parte per gli agognati giorni di relax e svago?


Premesso che secondo recenti statistiche 8 italiani su 10 hanno la buona abitudine di portare in vacanza farmaci che possono essere sempre utili, va detto che le prime cose da mettere in valigia sono gli analgesici, visto che è un classico il ritrovarsi con mal di testa, mal di denti o altre situazioni in cui l'analgesico è l'unica ancora di salvezza. Ovviamente bisogna ricordarsi del fatto che questi tipi di farmaci vanno sempre presi dopo i pasti.

Andare in vacanza significa spesso affrontare viaggi in treno o in macchina e quindi il rischio di prendere il classico colpo d'aria è sempre dietro l'angolo. Ecco che quindi si affaccia la possibilità di doversi confrontare con un fastidioso mal di gola, motivo per cui tra i farmaci da viaggio non possono mancare spray e pastiglie per combattere anche le forme più leggere di questo disturbo, che potrebbe presentarsi da un momento all'altro.

Inoltre, pensando sempre a cosa portare in viaggio, non bisogna mai dimenticare un lassativo e un antiacido. Stitichezza e acidità di stomaco sono infatti problemi che si presentano spesso durante un periodo trascorso lontano da casa. Ciò dipende essenzialmente dal cambio di ambiente, di abitudini alimentari e dei ritmi della vita quotidiana. Ovviamente lassativi e antiacidi devono essere utilizzati solo quando strettamente necessario.

Parlando sempre dei problemi legati al cambio di ambiente e di ritmi della vita quotidiana non si può non pensare all'insonnia, problema che si concretizza spesso quando ci si deve abituare ad un fuso orario diverso. Tuttavia il problema è facilmente risolvibile con l'utilizzo della melatonina e della valeriana. Entrambe aiutano a superare le difficoltà nel dormire che rischiano di compromettere seriamente la vacanza tanto attesa.

Ma quando ci si chiede cosa portare in vacanza quando si parla di farmaci, non bisogna dimenticare mai nemmeno gli antistaminici, fondamentali non solo se solitamente si soffre di allergie, ma anche per chi nel quotidiano non ha questo problema. Forse non tutti sanno che una eccessiva esposizione al sole può dare adito a reazioni allergiche. Quindi, specialmente se si decide di andare al mare, questi sono da annoverare tra i farmaci da viaggio.

Infine, chiudendo il discorso sui farmaci che sono assolutamente da portare in viaggio, bisogna ricordare disinfettanti e cerotti, che devono essere sempre presenti nel proprio piccolo kit di pronto soccorso. Tuttavia, chiunque quando è stato ragazzo ha dovuto fare i conti con tagli e sbucciature durante le vacanze e quindi disinfettanti e cerotti saranno sicuramente tra le prime cose che si andranno a mettere in valigia.

Commenti

Nessun messaggio trovato

Nuovo messaggio