Depurare il fegato: 5 consigli utili

01/03/2017
da Farmacia Basso

Il fegato è un organo che svolge ruoli determinanti per la salute ed il benessere di una persona. È responsabile, fra le altre cose, del metabolismo di sostanze chimiche nocive che il corpo umano non è in grado di gestire.

Un fegato in cattive condizioni porta a conseguenze a volte gravi, ripercuotendosi sull'apparato digerente, il sistema immunitario e l'ossigenazione dei tessuti. Per questi motivi, occorre prendersi cura del proprio fegato, con uno stile di vita salutare.
Di seguito, elenchiamo cinque semplici consigli che giorno dopo giorno possono aiutarci a mantenere il fegato pulito e sano. Si tratta di buone abitudini che miglioreranno la qualità della vita in generale, contribuendo a prevenire numerosi problemi.

Le prima regola, molto semplice ed intuitiva, per depurare il fegato è evitare di introdurre alimenti e sostanze che lo obbligano ad un lavoro eccessivo. Allo stesso tempo esistono invece alimenti benefici che hanno il potere di nutrirci mentre ci mantengono sani, aiutando gli organi.
Bene quindi mangiare sempre frutta e verdura, fra cui spiccano agrumi, mele, carote e pomodori, ricchi di vitamine e sostanze che migliorano la digestione. Anche le verdure a foglia verde, grazie alla clorofilla, aiutano ad eliminare le tossine.
Fra i comportamenti nocivi, il più dannoso è senza dubbio l'abuso di alcol, che impegna il fegato nella scomposizione di molecole che non dovrebbero finire negli altri organi. Limitare anche il consumo di grassi animali, carni rosse, farina bianca e spezie.

Soprattutto alla mattina, quando l'organismo riattiva le sue funzioni biologiche, bere una tisana contenente sostanze benefiche. Questi prodotti naturali, assunti con il veicolo dell'acqua calda, possono donare un risveglio dolce degli organi interni.
Nella tazza, fa molto bene aggiungere la spremuta di mezzo limone, le sostanze contenute in questo frutto favoriscono lo smaltimento delle tossine ed aiutano tutto il sistema digerente.

Ua bevanda dalle proprietà benefiche importanti è anche il succo di aloe vera. Andrebbe assunto un bicchiere aloe ogni mattina, nei periodi di cambio di stagione, in cui il metabolismo varia in funzione del clima.
Anche quando ci sentiamo affaticati, stressati o appesantiti, l'aloe ci viene in soccorso, favorendo lo smaltimento delle scorie presenti nei tessuti.

Non tutti sanno che anche la cura della pelle si ripercuote positivamente sugli organi interni, specialmente il fegato. Il tessuto cutaneo è infatti l'organo più esteso del corpo, responsabile a sua volta dell'espulsione di molte sostanze nocive.
Oli essenziali, sali ed altri prodotti naturali come agrumi ed avena, possono essere impiegati nella frizione della pelle, soprattutto gomiti e ginocchia. Anche i bagni arrichiti di queste sostanze facilitano la pulizia del derma e riducono lo stress.

Infine, il consiglio più importante ed allo stesso tempo quasi banale è bere molta acqua, sono consigliati due litri ogni giorno. L'acqua è il veicolo con cui si accompagnano fuori dal corpo le sostanze indesiderate, l'idratazione mantiene i tessuti in salute.

Commenti

Nessun messaggio trovato

Nuovo messaggio