Cervicale: 4 esercizi per eliminare il dolore

11/10/2017
da Farmacia Basso

La cervicalgia o dolore cervicale è un problema complesso, piuttosto comune nella popolazione occidentale. Ne soffrono, senza distinzioni, entrambi i sessi e può comparire anche in giovane età. Dopo il mal di schiena è la seconda patologia dolorosa per frequenza e comprende tutti i disturbi a carico del tratto cervicale. Si manifesta con un insieme di sintomi diversi e svariate possono essere le cause.


Tratto cervicale

Il tratto cervicale è composto da sette vertebre che sorreggono la testa ed è uno dei punti più sensibili e vulnerabili del corpo umano. Il tratto cervicale consente il movimento del capo, nello specifico, la rotazione, la flessione e l'estensione.

I sintomi della cervicalgia

Il dolore nella zona cervicale è il sintomo principale e può irradiarsi anche alle spalle, alle braccia e alle mani. Possono associarsi altri disturbi, come nausea, vertigini, cefalee, emicranie, intorpidimenti e formicoli a mani e dita, disturbi della vista e ronzii alle orecchie.

Le cause della sindrome cervicale

Essendo una sindrome complessa le cause del disturbo cervicale sono molteplici. Ma, sostanzialmente, si prova dolore al collo quando i muscoli sono irrigiditi e in tensione eccessiva. Questo eccesso di tensione può essere dovuto ad errori posturali, ad un sovraccarico sulla regione cervicale dovuto ad attività fisiche o sportive, alla sedentarietà prolungata, a contratture dovute a stress emotivo ed ansia. Anche patologie come discopatie, ernie, spondilosi o traumi come pregressi colpi di frusta, possono essere all'origine del dolore cervicale. In ogni caso, però, la distensione e il rilassamento dei muscoli cervicali è essenziale per allentare la tensione ed alleviare il dolore.
Di seguito elenchiamo quattro esercizi.

Esercizi per eliminare il dolore cervicale

- Flessione anteriore e laterale della testa, utile per cefalea muscolo tensiva e contrattura muscolare. Seduti, con la schiena dritta si avvicina la testa allo sterno, piegandola in avanti, molto lentamente, per 10 volte. Di seguito, si appoggia la mano destra sulla tempia sinistra e si piega la testa da un lato, cercando di avvicinare la testa all'orecchio e mantenendo la posizione per qualche secondo. Questa sequenza va ripetuta 10 volte a destra e 10 volte a sinistra.

- Rotazione del rachide cervicale: si gira la testa da un lato provando a portare il mento in linea sulla spalla. Si ripete lentamente l'esercizio 10 volte per lato. Le spalle devono essere rilassate.

- Stretching per spalle e scapole. In posizione seduta e con la schiena dritta, si uniscono le mani dietro la testa all'altezza della nuca e con un movimento dolce si portano in avanti i gomiti come se si volesse unirli. Questo esercizio va ripetuto 10 volte.

- Flettere lentamente il collo a destra e con la mano destra afferrare il polso del braccio sinistro allungando leggermente in modo da creare una leggera tensione. Mantenere la posizione per qualche secondo e successivamente cambiare lato. Ripetere 5 volte.

Tutti gli esercizi vanno eseguiti dolcemente, senza forzature inutili che possono rivelarsi addirittura dannose e naturalmente andrebbero praticati ogni giorno con costanza per poterne sperimentare gli effetti benefici.

Commenti

Nessun messaggio trovato

Nuovo messaggio